Glossario Forex – 🥇Trading Forex Italia

Dizionario di trading. Area riservata

Glossario [a] - Italiano

Visite: Glossario dei termini finanziari del Trading del Forex e bancario Guida sui termini tecnici e gli acronimi del glossario del trading e Forex. Bisogna sempre capire di cosa si sta parlando quando si investe del denaro, per tutti i trader, dilettanti e professionisti ecco i termini e gli acronimi più rilevanti del vocabolario del Trading e del Forex presenti in tutti i movimenti e investimenti quotidiani.

Un glossario dei principali vocaboli e modi di dire per chi opera con il trading online. Per prima cosa analizziamo cosa è il Trading e il Forex Cosa è il Forex Il Forex FOReign EXchange market è il mercato finanziario dove vengono effettuati gli scambi tra le più grandi istituzioni bancarie, banche centrali, aziende multinazionali, governi, istituzioni finanziarie e speculatori valutari.

Il Forex è il mercato con la più alta liquidità esistente, le transazioni raggiungono cifre altissime, circa miliardi di dollari al giorno, è aperto 24 ore su 24 per 5 giorni su sette. Cosa è il Trading online Il Trading online è, interagire ed operare telematicamente, tramite investimenti in Borsa, con i principali strumenti finanziari, azioni, obbligazioni, titoli di stato, future, acquisto e vendita di Opzioni binarie, materie prime, tramite un computer o dispositivi mobili.

La piattaforma di trading online è messa a disposizione da intermediari internazionali autorizzati chiamati Broker. Alcune delle più importanti definizioni di termini tecnici finanziari del glossario del Trading e del Dizionario di trading. Analisi fondamentale: processo di analisi che part E dalle prospettive economiche.

Breve termine: indica generalmente un periodo di contrattazioni che vada qualche minuto a una o due settimane.

Breakout: violazione del rialzo o ribasso di un livello di resistenza o supporto, come per esempio la linea di conferma. Future: contratto a termine che fissa nel momento della contrattazione prezzo di una merce o paniere che verrà consegnato in una data futura ogni variazione di prezzo successiva genera un profitto o una perdita.

Cos’è un contratto per differenza(CFD)?

Grafico lineare: è utilizzato per analizzare i movimenti di lungo termine. Grafico a barre: è utilizzato per analizzare i movimenti di medio termine. Grafico a candele: è utilizzato per analizzare i movimenti di breve termine Divergenza: per divergenza si intende il differente andamento fra indicatore e prezzi.

ETC: titoli di una società veicolo emessi a fronte di un investimento in una materia prima in un paniere di materie prime per i metalli, in genere per i preziosi, esistono degli ETC fisici che acquistano e custodiscono il metallo in appositi magazzini o stanze blindate.

Glossario di trading

ETF: fondo di investimento o Sicav che investe in modo da replicare passivamente il rendimento di un paniere di titoli obbligazionari e azionari. Inside: seduta in cui sia il massimo sia il minimo sono minori che in quella precedente.

Trader che cerca un trend giornaliero. Il Forex è il mercato all'interno del quale partecipano le istituzioni bancarie, i governi, le banche centrali, gli investitori e gli speculatori. FLAT È la condizione di chi non ha posizioni aperte nel mercato. FUTURE Con il termine future si indicano i contratti a termine che interessano tutti i mercati finanziari regolamentati.

Long: posizione in acquisto, assunta da un investitore che a una visione rialzista. Lungo termine: indica generalmente un periodo di contrattazione superiore a tre mesi. Massimo relativo: in una tendenza si indica massimo relativo il prezzo surista trading da una barra risulta superiore a quella precedente che resta inviolato nella barra successiva.

È possibile decretarlo come massimo relativo solo dopo il completamento della barra seguente.

Cosa è il Forex

Medio termine: indica generalmente un periodo di contrattazioni che va da qualche settimana a due o tre mesi. Minimo relativo: in una tendenza si indica minimo relativo il prezzo raggiunto da una barra che risulta inferiore a quella precedente e resta inviolato dalla barra successiva. È possibile decretarlo come minimo relativo solo dopo il completamento della barra seguente. Oscillatore: un oscillatore si muove entro valori massimi e minimi prefissati, spesso presenta dizionario di trading linea di equilibrio posta in centro alla zona di oscillazioni.

Rumore di mercato: con questa espressione ci si riferisce alla variazione era pratica dei prezzi dovuta alla volatilità del titolo. Short: vendita allo scoperto.

Cosa è il Trading online

Stop-loss: livello di prezzo in cui una posizione in perdita viene liquidata. Titolo: in senso generico qualsiasi strumento finanziario, azione, obbligazione, valuta ecc. Azione: è il titolo che attesta Il diritto di proprietà di una quota del capitale sociale di una società. Una volta le azioni erano cartacce, oggi sono immateriali. Blue Chips: termine inglese derivato dal poker americano nel quale le fiches di colore blu sono quelle di maggior valore che indica i titoli più importanti per solidità patrimoniale e giro di affari.

Broker: termine inglese che indica un intermediario finanziario che esegue gli ordini di compravendita di titoli in borsa. BOT: Buoni ordinari del Tesoro.

dizionario di trading lopzione non è lineare

Hanno scadenza di 3, 6 e 12 mesi. BTP: Buoni del Tesoro poliennali. Titoli di Stato con durata dai tre anni in su. Call: clausola prevista in molti prestiti internazionali che consente all'ente o alla società emittente di rimborsare anticipatamente al risparmiatore i titoli di credito emessi.

dizionario di trading banderolka fa soldi

Capital Gain: è l'utile conseguito nell'operazione di compravendita di un titolo. La plusvalenza realizzata viene tassata. Capitalizzazione: è il valore di mercato di una società.

  1. A rischio - AT RISK Espressione usata per indicare l'esposizione al pericolo di una perdita più o meno considerevole da parte di imprese, titoli, crediti o altre attività.
  2. WhatsApp In questa lezione del corso di trading online gratis riportiamo un vocabolario della terminologia di trading più utilizzata, per far comprendere meglio al lettore tutte le lezioni future.
  3. Differenze tra account reale e demo
  4. Robot di trading AI
  5. ↑∏↑ Il Dizionario della Borsa e del Trading | Borsa e Immobili

Si ottiene moltiplicando Il prezzo di borsa di un'azione per il numero di azioni che compongono il capitale sociale. Quando si dice che la borsa ha bruciato tot miliardi di euro, si intende dizionario di trading perdita di valore complessivo delle società quotate nel listino.

Cartolarizzazione: emissione di obbligazioni da parte di una banca o di un istituto finanziario il cui rimborso è garantito periodicamente dalle cedole di altre obbligazioni o dalle rate dei mutui immobiliari.

Il Dizionario della Borsa e del Trading

In pratica nel dizionario di trading finanziario "cartolarizzare" significa la cessione di un credito. Se il credito è inesigibile, chi lo ha comprato perde interessi e capitale. Cash Flow: indica i mezzi finanziari prodotti da una società nell'arco di un anno. È un importante criterio di valutazione della redditività e solidità di un investimento.

Vuoi saperne di più sul trading online?

Il termine deriva dalla consuetudine nel passato, quando i titoli erano di carta, di conservarli in banca nelle cassette di sicurezza o in banca nella cassaforte. CCT: Certificato di credito del Tesoro. È un titolo di Stato a tasso variabile. CDS Credit Default Swap : è una specie di polizza assicurativa sull'acquisto di obbligazioni per garantirsi il rimborso del capitale alla scadenza.

Se l'emittente del prestito è insolvente, l'assicurazione risarcirà il creditore.

dizionario di trading come creare tu stesso un robot advisor

Cedola: indica l'interesse incassato periodicamente su un Buono del Tesoro o un'obbligazione. Il termine deriva dal fatto che quando questi titoli erano cartacei, esisteva materialmente un tagliando che veniva ritagliato e portato in banca per l'incasso.

Commodity Bonds: obbligazioni indicizzate al prezzo internazionale di una o più materie prime. È il massimo organo di vigilanza sulla correttezza delle contrattazioni in borsa. Consulente Finanziario: con questo nome si indicano i professionisti delle cosiddette reti di vendita, cioè delle banche, fondi ecc.

Denaro: termine borsistico che indica il prezzo richiesto dal venditore per cedere un titolo.

Cos’è il trading?

Diritto di opzione: è il diritto di un azionista di ottenere con lo sconto un certo numero di nuove azioni in occasione di dizionario di trading aumento di capitale. Dow Jones: è uno dei più importanti indici della borsa di New York, preso spesso come riferimento per calcolare il rendimento di un'obbligazione strutturata. L'altro indice di borsa è il Nasdaq. Duration: termine inglese che indica il tempo necessario per recuperare dizionario di trading capitale investito in un titolo.

È un indicatore indiretto della rischiosità di un'obbligazione: se è breve, il rischio è minore. Euribor: indica il tasso medio del denaro che le principali banche europee si prestano fra di loro per far fronte a temporanee esigenze di liquidità.

La rilevazione avviene quotidianamente: vengono distinti in base alla durata, da uno a sei mesi. Tali tassi variano anche in funzione delle attese dei mercati finanziari. Trattandosi di transazioni private tra banche, il tasso Euribor è in genere superiore a quello di riferimento del costo del denaro fissato dalla Banca Centrale Europea. Flottante: indica la quantità di azioni in minatore che cosè non di proprietà del principale azionista o del gruppo di controllo di una società.

Fondo Comune di investimento: è una specie di grande salvadanaio nel quale confluiscono le quote versate tutte le recensioni negative sulle opzioni binarie soci che costituiscono il patrimonio unico gestito da una società finanziaria.

Acquisizione

Futures: contratti a termine altamente speculativi con i dizionario di trading ci si impegna, in previsione di un rialzo ad acquistare alla scadenza ad un prezzo prefissato titoli, valute o materie prime con l'obiettivo di guadagnare sulla differenza fra il prezzo di acquisto e di vendita.

ISC: Indicatore sintetico Di costo. È molto importante per valutare soprattutto la convenienza di un mutuo. Indica infatti tutti i costi che ci dovranno sostenere per ottenere il prestito.

dizionario di trading guadagni su Internet come commerciante

Lettera: indica il prezzo offerto dal risparmiatore per acquistare in borsa un determinato titolo.